Studio Tomaino

Da oltre 40 anni, con serietà e competenza, operiamo al fianco delle Aziende e ci occupiamo di tutte le tematiche inerenti la Consulenza del Lavoro, l’amministrazione e la gestione del personale offrendo ai nostri Clienti servizi di alta qualità professionale nel campo del diritto del lavoro, del diritto sindacale e della legislazione sociale e previdenziale.

 

La consolidata esperienza e le competenze maturate nei vari settori della consulenza, ci consentono di gestire efficacemente tutte le problematiche della professione.

 

I Tirocini Formativi con lo Studio Tomaino

I tirocini formativi offrono alle Aziende la possibilità di formare un giovane e valutarne le capacità per un futuro inserimento in organico agevolando le scelte professionali dei giovani disoccupati o in cerca di una prima occupazione attraverso la conoscenza diretta del mondo del lavoro, senza che da ciò ne derivi l’instaurazione di alcun rapporto di lavoro.

Agevolazioni contributive 2018 - Le prime indicazioni

È attualmente all’esame del Senato la “Legge di Bilancio 2018” contenente una serie di misure di rilevante interesse per i datori di lavoro ed i lavoratori. Il testo del disegno di legge entrerà in vigore dal 1° gennaio 2018.

Si ritiene opportuno fornire le prime indicazioni seppur non ancora definitive

Tra le altre misure viene introdotto un nuovo incentivo all’occupazione destinato ai datori di lavoro privati che, a partire dal 1° gennaio 2018, assumono con contratto di lavoro a tempo indeterminato soggetti con età inferiore a 30 anni (elevati a 35 per l'anno 2018) che non siano stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altri datori di lavoro.

Nuova modalità per comunicare i dati per l'assunzione

Per agevolare la comunicazione dei dati allo Studio per l'assunzione di nuovo personale dipendente, è stata predisposta una nuova procedura semplificata compilabile online.

Sarà così possibile inserire tutti i dati richiesti secondo una procedura guidata, con possibilità inoltre di allegare la documentazione richiesta; al termine della procedura si riceverà un'email di riepilogo dei dati inseriti.

Comunicazione degli infortuni di almeno 1 giorno

E’ entrato in vigore dal 12 ottobre 2017 l’obbligo di comunicare all’INAIL, a fini statistici e informativi, gli infortuni che comportano l’assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell’evento, entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico di infortunio.

Si veda nostra precedente circolare.

Il nuovo obbligo si applica a tutti gli infortuni occorsi a tutti i lavoratori subordinati nonché ai soggetti ad essi equiparati (sono ricompresi i parasubordinati, i tirocinanti e gli autonomi artigiani).

In vigore in nuovi "voucher" ecco come funzionano

Entrati in vigore dal 10 luglio i nuovi “voucher” che ora si dividono in due categorie: il "Contratto di prestazione occasionale" per le Imprese ed il "Libretto Famiglia"per i privati.

Le prestazioni di lavoro occasionale sono attivabili mediante una piattaforma informatica gestita dall’INPS, alla quale devono registrarsi sia gli utilizzatori che i prestatori di lavoro e per il tramite della quale vengono svolti gli adempimenti necessari alla corretta gestione delle prestazioni.

Dimissioni telematiche ora presso lo Studio Tomaino

Con il decreto correttivo al Jobs Act ora anche lo Studio Tomaino è abilitato all'invio telematico delle dimissioni volontarie e delle risoluzioni consensuali del rapporto di lavoro.

Si tratta di un importante riconoscimento della terzietà della categoria del Consulente del Lavoro, che viene inclusa fra i soggetti in grado di affiancare il lavoratore, orientandolo e consigliandolo nelle scelte importanti della sua vita professionale confermando il ruolo di soggetti garanti della corretta ed etica gestione dei rapporti di lavoro.

Aggiornati gli importi per l'Assegno per il Nucleo Familiare

Con la circolare 18 maggio 2017, n. 87, l'Inps rende note le tabelle contenenti i nuovi livelli reddituali ed i corrispondenti importi mensili dell'assegno per il nucleo familiare per il periodo dal 1° luglio 2017 al 30 giugno 2018, aggiornati sulla base dei dati Istat che tengono conto della variazione percentuale dell'indice dei prezzi al consumo tra l'anno 2015 e l'anno 2016, pari al -0,1%.

TFR in busta paga: il modulo per la richiesta

Dal prossimo mese di aprile 2015, i lavoratori appartenenti al settore privato potranno chiedere l’anticipo mensile in busta paga del proprio Tfr (tecnicamente detto Qu.I.R. “Quota maturanda del Trattamento di fine rapporto come parte integrativa della Retribuzione”).



Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso,
lavorare insieme è un successo. (Henry Ford)

Contatti

  • Rivarolo Canavese (TO)
    viale F. Berone, 12 -10086
  • Tel. 0124 640140
  • Fax 0124 640143

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più